Nel corso di un’intervista tv per il programma Rock Center della NBC, Tim Cook, ha detto la sua sul tema “education”, argomento tanto caro a Steve Jobs.

Nell’incontro con Brian Williams della NBC, Tim  sfrutta l’annuncio della prossima produzione americana dei nuovi Mac per esprimere il proprio pensiero sul tema dell’istruzione.

Il CEO di Apple sostiene che il sistema di formazione degli Stati Uniti non riesce ancora a produrre un numero sufficiente di persone con le competenze necessarie per i processi di produzione moderni. Ha aggiunto, tuttavia, di avere la speranza che il nuovo progetto Mac possa offrire degli incentivi per migliorare le cose.

Queste parole ricalcano in qualche modo il Jobs pensiero. Steve infatti dopo una riunione del 2010 con il presidente Obama aveva definito il sistema scolastico americano poco brillante e di ostacolo ad Apple che aveva bisogno all’epoca di 30.000 ingegneri industriali per sostenere in loco i propri lavori; solo formando questi ingegneri, diceva Jobs, sarebbe stato possibile trasferire le opere di produzione negli USA.

Tim ci sta provando, anche per offrire nuovi posti di lavoro ai giovani americani, in piena linea con i piani presidenziali che intendono investire nell’istruzione.

[via]

 

 



Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone