Ecco come Apple potrebbe cambiare il mondo, uccidendo Office e sostituendolo con suoi programmi, considerati dagli utenti “giocattoli”.

Le prime versioni di Office erano perfette: funzioni minimali e pratiche. Il successo di questo programma è dovuto proprio a questo e molti utenti hanno incominciato ad usarlo soprattutto per la sua semplicità.

Negli ultimi anni, Microsoft ha introdotto funzioni inutili, che hanno reso Office un programma difficile da usare e molti degli utenti appassionati alla sua semplicità sono rimasti spiazzati, ma oramai non ne possono fare più a meno e hanno “paura” a passare alla suite di Apple, iWork.

Un altro problema che negli ultimi anni ha afflitto Office è il prezzo: si parte da 99,83€ e si arriva fino a 704,83€ ! Costi esagerati se si pensa che Pages, Numbers e Keynote insieme arrivano a 53,97€! Il problema dello scarso utilizzo di iWork è dovuto all’assenza di una versione per Windows e alla bassa pubblicità. Se Apple sviluppasse una versione per Windows e facesse una campagna pubblicitaria degna di Apple, noi siamo sicuri che questi programmi, nel giro di 2/3 anni, sostituirebbero Office definitivamente.

[via]


 

 

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone