La Taiwan Semiconductor Manufacturing Co. (TSMC in breve) ha raggiunto un accordo con Apple per la produzione dei chip A6X.

La mossa, che è stata ipotizzata dai media negli ultimi mesi, servirà per ridurre la dipendenza da Samsung, attuale maggior produttore di chip per i prodotti della mela. Apple ha introdotto il chip A6X con l’ ultima generazione di Ipad ad ottobre, e si prevede che la produzione sarà nelle mani di TSMC, piuttosto che Samsung, nel corso del primo trimestre di quest’anno per la produzione di prova.

Per chi non conosce, TSMC è la più grande azienda indipendente al mondo specializzata in semiconduttori. Si vedrà durante il primo trimestre se l’azienda riuscirà a soddisfare la sempre più forte domanda di Apple, placata ora con i dispositivi presenti in magazzino.

Le ultime indiscrezioni affermano inoltre che Apple, dopo il chip A6x, sia pronta al passaggio ai processori quad-core da 20 nm nei prossimi due anni per l’ iPad, (Apple TV?) e MacBook, mentre iPhone rimarrà dual-core.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone