Secondo nuove voci provenienti dal Taiwan, Apple avrebbe scelto di implementare i pannelli Retina anche sul prossimo tablet da 7″, l’iPad Mini di seconda generazione.

Apple avrebbe deciso di inserire nel suo team, oltre ad LG Display & AU Optronics, l’azienda denominata Shenzhen Century Science & Technology ( SCST ), controllata da Foxconn, per l’implementazione del display Retina sul futuro iPad Mini 2. La scelta ricade su pannelli che si basano sulla One Glass Solution (OGS) technology. Questi pannelli dovrebbero essere stati inviati ad Apple per i primi test, senza esonerare la possibilità di cambiare fornitore in caso questi risultino negativi.

Il Taiwan-based China Times afferma che la tecnologia OGS è più matura ed avanzata rispetto alla tecnologia in-cell implementata sull’iPhone 5, quindi potrebbe offrire vantaggi davvero competitivi per l’azienda.

La tecnologia OGS risulta essere più economica rispetto alla tecnologia G/G Touch, senza cambiare il pannello LCD. Tuttavia l’implementazione di tali pannelli comporta piccoli ma curabili problemi, tra cui il colorito giallo e alcuni bassi rendimenti causati da problemi di bolle.

Bisogna però tenere a mente che non è possibile prevedere una possibile data ufficiale di uscita per l’iPad Mini di seconda generazione, poiché Apple ha deciso di introdurre la quarta generazione di iPad solo 6 mesi dopo aver reso noto l’iPad 3, non rispettando il solito consueto anno.

[via]


 

 

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone