Un magistrato di San Francisco ha invitato Apple ed Amazon ad incontrarsi per trovare una soluzione pacifica sull’utilizzo del termine “App Store”.

apple-vs-amazon

La controversia tra Apple e Amazon sull’utilizzo del termine “App Store” va ormai avanti da quasi un anno, come riportato in un nostro precedente articolo. A cercare di mettere la parola fine sulla vicenda ci ha pensato il giudice Elizabeth Laporte di San Francisco che, in un ordinanza depositata ieri, invita formalmente le due aziende ad incontrarsi il 21 marzo prossimo con i propri avvocati e con le persone che hanno la piena autorità di negoziare per risolvere il caso.

Questo tentativo di avviare negoziati di pace è stato ideato nella speranza che Apple ed Amazon siano in grado di raggiungere un accordo amichevole senza dover passare attraverso l’intero processo legale.

Sembra però difficile però che questo possa accadere. Le due aziende sono attualmente ferme sulle loro posizioni di partenza: Apple ritiene che Amazon abbia abusato del termine “App Store” per titolare il proprio market, viceversa l’azienda di Seattle ribadisce di utilizzare un termine generico e non soggetto a protezioni.

[via]



Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone