Come abbiamo già riportato in passato, il governo cinese ha imposto varie leggi ai sui abitanti nell’ambito della tecnologia e in particolare per i prodotti Apple. Proprio un mese fa il governo cinese si era ribellato contro Apple impedendogli di continuare a vendere i modelli di iPad nel loro territorio.

ipad-595x375

A tal proposito Apple aveva cercato subito di trovare un accordo con il governo cinese proprio perchè non poteva perdere i guadagni che gli portava una nazione così popolata come la Cina, arrivando a spendere fino a 60 milioni di dollari per trovare l’accordo.

Secondo quanto riportano i nostri colleghi di AppleInsider, sembra proprio che Apple venerdì scorso si sia rimessa in contatto col governo cinese per cercare di depositare un brevetto sul loro territorio riguardante il design dell’iPad. La proposta fatta da Apple per approvare il brevetto nel territorio cinese è stata di 16 milioni di dollari versati a favore delle casse del governo cinese, tuttavia quest’ultimo sembra che non gli abbia ancora dato una risposta definitiva.

Questa mossa effettuata da Apple  si potrà rivelare positiva, sempre se il governo cinese approva il brevetto, proprio perchè con l’uscita dei modelli successivi di iPad non si potranno più verificare tagli di vendite e  potrà essere venduto regolarmente senza nessun problema.

[via]

 


Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone