È prevista per domani la conferenza stampa nella quale Apple pubblicherà i risultati trimestrali delle sue vendite. Se arrivassero delle buone notizie, potrebbe essere l’occasione giusta per spazzare via la negatività e il pessimismo che attanagliano Apple ormai da parecchi giorni.

execs-130121

Chris Whitmore, analista di “Deutsche Bank”, crede che Apple debba in qualche modo rinvigorire la fiducia dei propri azionisti. La conferenza stampa di domani, potrebbe essere il modo giusto per farlo. L’analista, infatti, è dell’idea che l’enorme susseguirsi di notizie negative su Apple, che da parecchi giorni circolano sul web, siano chiari segnali di una crisi, cominciata con il lancio di iPhone 5 e amplificata dai numerosi modelli che gli avversari hanno presentato nel corso degli ultimi mesi.

Per questo motivo, Whitmore ritiene che il dato riguardante le vendite di iPhone sarà il più determinante, quello che farà capire meglio lo stato di salute dell’azienda di Cupertino. In verità, in molti stentano a credere che tali dati possano essere negativi, soprattutto se si pensa che i più famosi operatori telefonici statunitensi, AT&T e Verizon, hanno avuto un vero e proprio boom di vendite di smartphone nell’ultimo trimestre.

L’analista, inoltre, ha espresso il suo parere su quello che dovrebbe essere il 2013 di Apple, affermando che già vede all’orizzonte nuovi prodotti che miglioreranno consistentemente le prospettive e l’immagine dell’azienda.

La comunicazione dei dati, così tanto attesi, avverrà intorno alle 17 (orario costa atlantica), dopo la chiusura dei mercati negli USA. I relatori saranno Tim Cook e Peter Oppenheimer. Appena ci saranno notizie certe, le riporteremo tempestivamente.

[via]

 


Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone