L’azienda “Impakt Protective” ha costruito un sensore, chiamato Shockbox, capace di rilevare l’entità di uno scontro e di segnalarne l’eventuale gravità ad un iPhone, tramite Bluetooth.

shockbox

Pensato soprattutto per chi pratica sport che prevedono contatti o scontri, Shockbox è un sensore che, sistemato all’interno di un casco, misura la forza di un qualsiasi impatto subito e ne invia immediatamente il resoconto, tramite Bluetooth, a un device dotato di un’apposita applicazione. Difatti, ogni qual volta un individuo viene colpito in maniera abbastanza violenta alla testa, prontamente, su un eventuale iPhone collegato nel raggio d’azione, arriverà un avviso colorato. Se il colpo è intenso ma non gravissimo, il colore sarà arancione. In caso di scontro preoccupante, il colore sarà rosso.

Più di 128 sensori Shockbox sono collegabili ad uno stesso dispositivo. Di conseguenza, un coach o un assistente allenatore potrebbe controllare contemporaneamente ogni membro di una squadra. Questa tecnologia, infatti, viene già adoperata da alcuni team di Hockey, anche professionisti.

La questione degli scontri sportivi è un tasto che preoccupa non poco la NFL, associazione di Football Americano. In questo sport, come ben sappiamo, placcaggi e collisioni abbondano. Nella passata stagione ben 160 giocatori sono stati vittime di colpi duri alla testa. Ad allarmare ancora di più la NFL, inoltre, sono alcuni studi recenti, che stanno dimostrando come danni al cervello, violenza e depressione possono essere proprio la conseguenza di alcune commozioni cerebrali, rimediate durante i vari eventi sportivi.

Impakt Protective ha progettato questo sensore con l’apposito scopo di trovare un rimedio a queste situazioni. Certamente non è un’impresa facile, se teniamo conto che nel Football Americano si vedono giocatori sempre più grandi e sempre più forti. Nel futuro, ci aspettiamo altre riguardo questa tecnologia.

Qui di seguito è proposto il video in cui l’azienda presenta Shockbox, mostrandone le varie possibili applicazioni. Il sensore, che come detto va inserito all’interno di un casco, è dunque adoperabile anche da chi usa girare in skateboard, sciare, fare snowboard o praticare altri sporti invernali. Il prezzo è di 149 $.

[via]


Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone