Bruce Tognazzini, il dipendente #66 di Apple e fondatore del gruppo Human Interface del colosso di Cupertino, ha pubblicato alcuni suoi pensieri su un possibile iWatch.

iwatch-concept-02

 

Negli ultimi mesi sono stati lanciati numerosi orologi “smart”, ma nessuno è riuscito a riscuotere successo. Apple, invece, potrebbe lanciare un prodotto innovativo che cambierebbe il nostro modo di concepire l’orologio.

Secondo l’ex dipendente Apple, l’orologio potrebbe essere un utile mezzo per migliorare le Mappe della società di Cupertino, in quanto, in base alla pressione, potrebbe raccogliere dati relativi all’altitudine della zona, permettendo la realizzazione di carte geografiche dettagliate.

Apple potrebbe riuscire dove gli altri hanno fallito grazie a due importanti novità: ricarica wireless e Siri. Secondo Bruce, la mela morsicata potrebbe implementare la ricarica wireless del dispositivo grazie alle conoscenze di Jony Ive e grazie ad un brevetto, depositato da Apple, sulla ricarica senza fili a molti metri di distanza.

Per quanto riguarda Siri, l’assistente vocale verrebbe aggiornato, adattandosi alle necessità del dispositivo, come la possibilità di comunicare con il tocco senza usare la voce, in modo da poterlo utilizzare anche durante una riunione o in luoghi in cui vi è eccessivo rumore ambientale.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone