Distimo, una società che si occupa di ricerche di mercato ha analizzato la situazione di difficoltà che incontrano gli sviluppatori di app nell’affermarsi nei principali store.Distimo-top-10-new-apps

Creare applicazioni di successo è sempre più difficile così come raggiungere le prime posizioni nella classifica degli sviluppatori di successo sull’App Store o su Google Play. Solo il 2% di essi infatti entra nella top 250 dell’elenco degli sviluppatori di Apple e poco più del 3% riesce a raggiungere posizioni interessanti su Google Play.

Questo porta con se la conseguenza che in media vengono pubblicate sei applicazioni Android ogni due inviate ad Apple.

Per quanto riguarda gli introiti le cose non vanno sicuramente meglio: soltanto lo 0,25% delle entrate sulle 250 applicazioni migliori entra nella casse dei nuovi sviluppatori iOS. Vediamo invece un quadro leggermente migliore per i nuovi sviluppatori di Android: l’1,2 % per cento del fatturato sulle prime 250 applicazioni di Google Play viene infatti accreditato ai programmatori.

app-store-rev-google-play-600x360

Questi problemi non sussistono per gli editori già affermati che raggiungono facilmente le prime posizioni in termini di popolarità e di guadagni grazie a nuove applicazioni pubblicate. Come esempio possiamo pensare ad “Angry Birds Star Wars” che in una settimana ha raggiunto il fatturato di un milione di dollari.

app-store-new-rev

Nonostante Apple abbia delle politiche restrittive in merito al rilascio di nuove applicazioni sui propri store, il fatturato rilevato è di tre volte superiore a quello di Google Play

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone