Nuova battuta d’arresto per Samsung nella guerra dei brevetti contro Apple. Questa volta si parla di una funzione relativa all’accessibilità al dispositivo mobile: VoiceOver.

13.02.22-VoiceOver

La funzione VoiceOver è nata per facilitare l’accesso al dispositivo agli utenti ciechi, ipovedenti, con dislessia o a chiunque altro possa beneficiare del sentire pronunciato a voce ciò che appare sullo schermo dell’iPhone.

Samsung sostiene che Apple ha violato il brevetto numero 6,937,700 intitolato “Device for and method of outputting data on display section of portable telephone” che descrive una funzionalità in grado di consentire ai dispositivi di leggere il testo ad alta voce ai propri utenti con la semplice pressione di un pulsante.

“Per decenni abbiamo investito molto per essere i pionieri nello sviluppo di innovazioni tecnologiche nel settore della telefonia mobile”, ha riferito un portavoce della compagnia sudcoreana al sito AllThingsD. “Continuiamo a credere che Apple ha violato le nostre tecnologie brevettate e continueremo a prendere le misure necessarie per proteggere i nostri diritti di proprietà intellettuale.”

Andreas Voss, presidente del tribunale della “Mannheim Regional Court”, ha però disposto la sospensione della causa con il rischio per Samsung di veder annullato il proprio brevetto.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone