La politica di Apple di limitare la diffusione di iPhone 5 solo attraverso alcuni vettori di Hong Kong è sotto il fuoco nemico. Un vettore ha presentato i documenti del tribunale che contestano la pratica, sostenendo che i consumatori possono essere sorpresi nello scoprire che la loro scelta del fornitore di servizi di telefonia mobile è dettata da Apple.

iPhone-130222

 

L’iPhone 5, ad Hong Kong, è attualmente compatibile solamente con la reti 4G di tre operatori di telefonia mobile: SmarTone Telecommunications, CSL Ltd. e Hutchison Telecommunications Hong Kong. Il dispositivo è in grado di connettersi ad altre reti, ma gli utenti di queste, secondo la South China Morning Post, sono obbligati ad utilizzare connessioni 3G.

Hong Kong Telecommunications (HKT) ha presentato una denuncia su questa politica, ponendo la questione ad un tribunale, in quanto l’organismo di regolamentazione ha rifiutato di esaminare il problema. HKT ha perso centinaia di milioni di dollari a causa delle politiche di Apple sulle SIM-lock per iPhone 5, iPad e iPad Mini.

Il vettore chiede al giudice di emanare una direttiva ad Apple per rimuovere le SIM-lock.

“Le SIM bloccate stanno causando danni significativi ai clienti e al processo competitivo, anche The Wall Street Journal ha citato alcune dichiarazioni da parte dei rappresentanti HKT.

La politica delle SIM-lock ha il potenziale di danneggiare i consumatori che non sono consapevoli dei limiti dei loro dispositivi.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone