Virgin Mobile USA, una filiale della Sprint Nextel Corporation, ha iniziato ad offrire la rete LTE, il che significa che presto potrebbe proporre l’iPhone 5 insieme alle proprie tariffe.

screen-shot-2013-02-25-at-4-49-58-pm

 

Virgin ora propone l’iPhone 4 e l’iPhone 4S, ma in particolare non ha mai offerto l’iPhone 5 dal momento del lancio.

Virgin Mobile USA offre a livello nazionale, servizi prepagati, rete wireless e a banda larga per i clienti, tutto questo lo fa attraverso la rete CDMA 1900MMHz di Sprint Nextel e Clearwire con reti WiMAX 2500MHz.

La versione CDMA dell’iPhone 5, lanciato nel mese di settembre, è sempre stato compatibile con la rete CDMA di Virgin Mobile USA, ma fino ad oggi, l’operatore non ha mai offerto il supporto ufficiale alla rete LTE.

Virgin Mobile USA ha annunciato, questa settimana, il suo primo dispositivo 4G LTE, chiamato Samsung Galaxy Victory 4G LTE ad un prezzo di 299,99$ ed ha rivelato che il dispositivo potrebbe funzionare sulla rete 4G LTE di Sprint.

Un piano telefonico prepagato potrebbe far risparmiare un sacco di soldi ai consumatori, il blog del The New York Times Bits ha capito esattamente quanto i consumatori potrebbero risparmiare passando da AT&T a Virgin Mobile.

L’iPhone, con un contratto di due anni con AT&T, per esempio, costa 200$ per il dispositivo mobile e poi verso altri 90$ al mese per il piano tariffario, in due anni, incluso il costo del telefono, i clienti dovrebbero pagare almeno 2.360 dollari. Con piano telefonico di Virgin Mobile, che è di proprietà di Sprint, l’iPhone costa 650$, e poi 30$ al mese, compreso il servizio di rete. Il che verrebbe a costare circa 1.370 dollari.

Con tali risparmi, grazie all’operatore Virgin, le richieste di iPhone 5 potrebbero salire nei prossimi mesi. Virgin Mobile USA non ha ufficialmente annunciato l’offerta dell’iPhone 5, ma adesso è sicuramente pronto per farlo.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone