Al Mobile World Congress, il CEO di Dropbox, Drew Houston ha riferito che gli utenti dovrebbero stare attenti ad utilizzare le soluzioni di cloud storage fornite da un unico produttore di smartphone.

Sync-iCloud-with-Dropbox

 

 

Le sue dichiarazioni sono state finalizzate alla preoccupazione che gli utenti potrebbe trovarsi i dati “bloccati” in un dispositivo, in quanto iCloud non è compatibile con tutti gli altri dispositivi.

Secondo Houston, iCloud ha delle “bizzarre limitazioni”, in quanto nessun utente iPhone o iPad può facilmente condividere documenti e dati iCloud con un dispositivo Android. “Non ci sarà mai un ingegnere in Apple che creerà la versione di iCloud per Android” afferma Houston, “Non si dovrebbe avere a cuore il logo sul retro del telefono o del computer, ma dovrebbe funzionare con tutto quello che si ha. Questo è il tipo di limitazione che vogliamo rimuovere“.

Houston ha specificamente indicato che Samsung, come Apple, ha creato una soluzione di cloud storage per i propri dispositivi mobili, ma alla fine ha deciso di collaborare con Dropbox, il quale funziona su quasi tutte le principali piattaforme mobili e desktop.

Al contrario di iCloud, Dropbox funziona come il file system di un computer tradizionale. È interessante ricordare che Apple ha cercato di acquistare Dropbox nel 2009, ma Drew Houston aveva rifiutato l’offerta.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone