Ancora una volta parliamo di iWatch, tutti fremono all’idea di questo nuovo iDevice, ma il CEO di Swatch è scettico e non crede che un tale dispositivo possa essere considerato una “rivoluzione dello smart device”.

13.02.21-Wearable

Parlando ad una conferenza stampa sui risultati annuali a Grenchen, Nick Hayek, Amministratore Delegato del gruppo Swatch, ha detto che la difficoltà principale per questo orologio sarebbe l’integrazione di un grande display e che quindi è improbabile che possa sostituire gli smartphone.

Personalmente, non credo che sia la prossima rivoluzione” ha detto Hayek, “Sostituire un iPhone con un terminale interattivo al polso è molto difficile. Non si può avere un grande display“.

Hayek ha anche osservato che i consumatori di orologi spesso acquistano questi oggetti come accessori da poter cambiare a loro piacimento. Tale comportamento potrebbe rappresentare un ostacolo per Apple, infatti lo stile di un iWatch non sarebbe facilmente modificabile, anche se il display flessibile potrebbe, in una certa misura, mitigare questo problema.

Come già sappiamo, iWatch dovrebbe essere formato da un display flessibile che avvolgere il polso e si vocifera che Apple abbia un team formato da circa 100 progettisti che lavorano su questo dispositivo.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone