Non è una novità che Apple e Google si fronteggiano con ogni mezzo. Questa volta l’azienda californiana nel tentativo di bloccare l’importazione dell’iPhone in alcuni paesi cita addirittura un passo della biografia di Steve Jobs.

biografia-ufficiale-steve-jobs

Oggetto della disputa è il brevetto depositato da Motorola con il numero 6,246,862 relativo ai sensori di prossimità che determinano quando un utente avvicina il telefono al proprio orecchio causando lo spegnimento del display.

Nella sua presentazione alla International Trade Centre, Google ha citato un passo della biografia di Steve Jobs scritta da Walter Isaacson dove, in quattro parole, il biografo racconta che per l’ex CEO di Apple la novità dei sensori ha rappresentato un importante passo avanti nella tecnologia degli smartphone e questo per Google costituisce una prova concreta del fatto che l’azienda di Cupertino ha trovato ispirazione dal brevetto ‘862 violandone i contenuti per inserire i sensori di prossimità nei propri iPhone.

[via]




Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone