Se vi siete persi l’apparizione improvvisata di Sergey Brin (co-fondatore di Google) al TED di quest’anno, dove ha parlato dei Google Glass, vi faremo un breve riassunto in merito.

Google-Glass-hand

Secondo Brin, tendenzialmente gli smartphone sono fonte di distrazione, inoltre mentre si è intenti a controllare in maniera quasi “ossessiva” la posta elettronica, messaggi, social network ecc, impediscono il normale svolgersi di attività regolari. E’ molto strano pensare a quante ore al giorno dedichiamo a fissare i nostri smartphone, anche se non sappiamo esattamente fino a che punto i Google Glass possano aiutarci a risolvere questo problema, inoltre parodossalmente potrebbero anche peggiorare la situazione attuale. Ad ogni modo, una delle motivazioni principali alla base dei Google Glass è quella di liberare il nostro corpo da oggetti “fisici” a favore di una dimensione più virtuale, la quale ci consentirebbe di continuare con gli aspetti normali della vita e delle interazioni sociali, ma mantenendo comunque la connettività tipica degli smartphone.

E’ possibile guardare l’intero intervento di Sergey Brin al TED 2013 nel video qui sotto. Ma tenete conto che questa non era una presentazione preparata.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone