La mossa adottata da Samsung di garantire un nuovo processo per una parte dei danni che deve ad Apple, potrebbe ritorcersi contro e portare all’azienda di Cupertino un risarcimento ancora più elevato del miliardo di dollari già ricevuto: il conglomerato sudcoreano lo ha ammesso Venerdì, in una richiesta presentata al tribunale.

A seguito della decisione del giudice Lucy Koh di diminuire il risarcimento di oltre il 40 per cento della cifra iniziale di 1,05 miliardi di dollari che i coreani avrebbero dovuto pagare ad Apple per l’assegnazione impropria di danni per alcuni dispositivi, Samsung sta spingendo per ottenere un processo del tutto nuovo.

L’idea di Samsung è che la questione non è così semplice come avere una nuova giuria a decidere su un risarcimento danni: la nuova giuria infatti, secondo i coreani, dovrà riesaminare totalmente le carte, e decidere ancora una volta se i 14 dispositivi inclusi nel processo abbiano effettivamente violato i brevetti di Apple.

Dopo qualche giorno, però, Samsung si rende conto che Apple potrebbe chiedere dei danni ancora maggiori in questo nuovo processo, vista anche la gran quantità di dispositivi Samsung da aggiungere alla lista delle violazioni.

[via]

 

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone