Secondo un nuovo rapporto, la spaccatura crescente tra Samsung e Apple ha tagliato fuori i coreani dal processo di sviluppo per i chip di prossima generazione per iPhone e iPad.

A6.092112.4

Nel nuovo rapporto pubblicato nella giornata di mercoledì da The Korea Times, il cosiddetto processore A7 di Apple debutterà nella prima metà del 2014, e sempre secondo il giornale coreano attualmente sembra sia in fase di sviluppo . Ma Samsung ha detto di non aver preso parte al processo di sviluppo del processore, e a quanto sembra Apple ha girato la partnership a Taiwan Semiconductor Manufacturing Co. Nel rapporto si legge che

“Apple ha condiviso le informazioni confidenziali sul prossimo SOC (System On Chip) A7 con la Taiwan Semiconductor Manufacturing Company (TSMC).
TSMC ha cominciato ad ordinare ai propri fornitori le apparecchiature necessarie per produrre i prossimi processori Apple utilizzando la tecnologia a 20 nanometri.”

Nel documento si deduce inoltre che il tanto atteso iPhone 5S non disporrà del processore A7 di nuova generazione a tutti gli effetti ma avrà una versione aggiornata del chip A6, rimandando perciò il debutto del chip di settima generazione con l’uscita dell’iPhone 6. Quindi sembra proprio che i processori A6 e A6X, introdotti rispettivamente con l’uscita dell’iPhone 5 e dell’iPad di quarta generazione, rimarranno gli ultimi progettati dai coreani.

Apple ha utilizzato disegni personalizzati per il suo iPhone e iPad per anni, ma fino ad oggi la produzione dei chip è stata gestita interamente da Samsung. Le voci hanno insistito sul fatto che Apple prevedeva di tagliare fuori Samsung dalla produzione dei chip, ma attualmente gli ultimi iPhone e iPad dispongono ancora di chip costruiti da Samsung. Nel frattempo l’azienda coreana ha stretto una nuova partnership commerciale con Nvidia per poter compensare le eventuali perdite economiche dovute alla partenza di un cliente come Apple. Inoltre si aspettano molto dalle vendite dei propri Samsung Galaxy che utilizzano i nuovi chip ARM Exynos fabbricati da loro.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone