Secondo un nuovo studio del NPD Group, i possessori di tablet e smartphone sono sempre più consapevoli che i loro dispositivi possono sfruttare la funzione di screen-mirroring come l’AirPlay di Apple, ma la stragrande maggioranza non fa uso di questa capacità.

AirPlay

Un  rapporto del NPD, ha esaminato circa 2600 dispositivi tra tablet e smartphone di alcuni proprietari americani, chiedendogli le loro esperienze con tecnologie di screen-mirroring. La relazione ha rilevato che i proprietari di questi dispositivi sono consapevoli della possibilità di condividere il proprio schermo sulla tv, infatti circa il 40% degli intervistati era a conoscenza di questa funzionalità. Soltanto però il 7% dei proprietari di tablet e smartphone aveva usato la funzione di condivisione dello schermo sui propri dispositivi. Tra gli intervistati che avevano effettivamente utilizzato questo tipo di tecnologia, foto e video sharing era l’attività più popolare, rispettivamente il 75% e il 50%. Il gruppo NPD, ha inoltre affermato:

” La tecnologia AirPlay di Apple è stato quella più riconosciuta tra gli intervistati, seguono poi AllShare di Samsung e Xbox SmartGlass di Microsoft”.

 Anche la soluzione di mirroring di Apple, seppur più conosciuta è stata usata solo dal 3% degli intervistati. Il rapporto rende l’idea di quanto sia grande la disparità tra la consapevolezza e l’uso effettivo di questa tecnologia. Nonostante tutto, la percentuale alta di consapevolezza è un indicatore positivo e contribuirà a costruire le basi per coinvolgere più clienti, altrettanto importante è il materiale necessario per la condivisione dello schermo; AirPlay richiede una Apple TV e AllShare di Samsung richiede un televisore e un dispositivo Samsung. Il rapporto si conclude così:

” Per aumentare il numero di consumatori che utilizzano la condivione dello schermo, richiederà semplificare i requisiti hardware e amplificare il valore di essere in grado di condividere contenuti su schermi.” 

Sin dalla sua introduzione Apple ha ampliato l’AirPlay mirroring, la funzione infatti ha ricevuto il sostegno di alcuni fornitori di contenuti e ha aggiunto la possibilità di utilizzare un iPad come secondo schermo. Ricordiamo che anche Google ha recentemente aggiunto una funzionalità  simile all’AirPlay, consentendo agli utenti di inviare contenuti da un dispositivo ad un televisore intelligente  senza sostenere un certo protocollo.

E voi utilizzate la funzione di AirPlay Mirroring? Rispondete con un semplice commento.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone