L’azienda NPD, ha da poco rilasciato una nuova relazione sulla vendita dei brani digitai negli Stati Uniti.

apple-musica-streaming-online

Dalle indagini svolte dall’azienda, è emerso che Apple detiene una quota del 63% del mercato, una percentuale in discesa se confrontata con il 66% del 2010, inoltre Amazon detiene il 22%, contro il 13% di tre anni fa.

Dal lancio di iTunes Store di Apple, i download di musica digitale sono diventati la fonte di entrate dominante per l’industria della musica registrata, dove iTunes continua ad essere il rivenditore dominante“, ha dichiarato Russ Crupnick, vice presidente senior del settore analisi a NPD.

Tuttavia, sappiamo bene che ormai esistono molti servizi di musica in streaming, come Spotify  o Pandora, quindi alcuni consumatori possono fare a meno di scaricare i download dei brani musicali.

Ricordiamo inoltre che Apple prevede di lanciare in estate il suo servizio di musica in streaming “iRadio”.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone