Il dominio di Samsung nel campo delle forniture di componenti nel settore della tecnologia ha suscitato grandi timori tra le aziende taiwanesi che stanno studiando delle interessanti contromosse per contrastare Samsung.

12.09.20-Teardown

Samsung, che è stata addirittura accusata da una rivista locale di aver lanciato una campagna interna chiamata “Kill Taiwan”, ha fatto breccia anche nell’industria dei semiconduttori, un territorio che ha costituito a lungo una roccaforte per le aziende del Taiwan.

La Foxconn, azienda leader del settore tecnologico della nazione, è in fase di trattativa con varie aziende per potersi avvalere di componenti che potrebbero servire alla Apple per la produzione dei futuri dispositivi.

Un esempio concreto è rappresentato dal tentativo di acquisto da parte della Foxconn del 10% della quota sociale della Sharp, azienda che potrebbe produrre i display per i prodotti Apple.

Altre voci che circolano già da tempo riferiscono anche di una possibile partnership tra l’azienda di Cupertino e la Taiwan Semiconductor Manufacturing Co per la costruzione di innovativi circuiti integrati.

[via]



Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone