Apple in passato è stata molto vicina a stringere un legame commerciale con Goodreads allo scopo di potenziare il settore degli e-book ma i piani dell’azienda sono stati rovinati dall’acquisto da parte di Amazon del social network dedicato ai libri.

goodreads-130418

I dettagli dell’operazione sono trapelati oggi dal “The Wall Street Journal” che parla di una trattativa durata più di un anno.

Goodreads aveva inizialmente espresso giudizi e valutazioni positive per poter apparire all’interno di iTunes durante le ricerche degli utenti ma qualcosa si è improvvisamente bloccato e l’azienda si è nascosta dietro un silenzio che nascondeva la trattativa con Amazon, conclusasi poi per una cifra superiore ai 200 milioni di dollari.

Sembra anche che Apple abbia tentato di fermare l’accordo chiedendo a Goodreads se fosse “interessata a esplorare altre opzioni”.

La concorrenza tra Amazon e Apple è dunque sempre più agguerrita: gli ultimi risultati vedono l’azienda di Cupertino dominare nel campo della musica digitale mentre Amazon sembra avere il 55% del mercato degli e-book.

[via]




Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone