Il portale China Business ha riportato la notizia che Apple a tornato alla Foxconn, per problemi di qualità costruttiva, circa 5-8 milioni di iPhone. Non è dato sapere però quali siano gli specifici modelli interessati dal problema

iphone

Ecco quanto riferito dal sito Cinese:

“I dettagli su questa vicenda sono leggermente confusi e poco chiari, visto che la fonte è un dipendente della Foxconn che ha preferito rimanere anonimo e non rivelare tutti i dettagli. Pare comunque che Apple abbia rispedito indietro alla Foxconn circa 5 milioni di iPhone, ma forse anche 8, in seguito a difetti estetici o malfunzionamenti”

I danni derivanti da tutto questo per la Foxconn si asseterebbero a circa 1,7 miliardi di dollari, ipotizzando però che i dati siano assolutamente corretti e che per gli iPhone rispediti non si possa fare più nulla per ripararli.

Sta di fatto che possibilmente le cose non stanno così, visti gli incredibili recenti guadagni fatti registrare da Foxconn, che ha guadagnato nell’ultimo trimestre cifre record con un aumento dei profitti, rispetto al trimestre precedente, del 19%. E le cose sono destinate a migliorare ancora visto l’imminente avvio della produzione degli iPhone 5S……questa volta senza difetti si spera.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone