Dei significativi problemi di rendimento per il display Retina, impediranno il lancio di un nuovo iPad Mini almeno fino ad Ottobre, secondo un attendibile fonte ben collegata con l’azienda di Cupertino.

12.10.23-iPadminiHero

Ming-Chi Kuo di KGI Securities, in una intervista per AppleInsider di oggi, ha affermato che non crede che un cosiddetto ” iPad Mini 2″ andrà in produzione di massa prima di ottobre. Questo è dovuto a problemi di produzione legati al numero di pixel del display del dispositivo, che dovrebbe essere equipaggiato con uno schermo da 7.9 pollici: infatti, il numero di pixel non sarebbero sufficienti a qualificare il display come “Retina”.

Secondo Kuo, questi problemi nel frattempo, potrebbero indurre Apple alla produzione di un iPad Mini più accessibile, al fine di aumentare le venite e contrastare la concorrenza che produce tablet a basso costo. Sempre secondo Kuo, dovremmo aspettarci un iPad Mini con un costo compreso tra i 150€ e i 200€.

Apple potrebbe adottare una serie di provvedimenti per la riduzione del costo di costruzione di un iPad Mini più economico. Le sue proposte comprendono la rimozione della telecamera posteriore, la riduzione della memoria interna a 8 gigabyte, la semplificazione della produzione della scocca metallica, o l’utilizzo di un processo più avanzato per la costruzione del processore A5.

Per quanto riguarda l’ iPad full-size da 9,7 pollici, Kuo si aspetta che Apple lancerà un modello di quinta generazione con un telaio riprogettato, simile a quello dell’iPad Mini questo autunno. Kuo sostiene, però, che le vendite dell’iPad full-size non aumenteranno notevolmente, in quanto il dispositivo non offre un’esperienza diversa dall’ iPad Mini.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone