Il Wall Street Journal ha riportato oggi la notizia che la Apple ha intenzione di emettere obbligazioni a tasso fisso e variabile con sei diverse scadenze.

1980_apple_stock_public1

Le tranche dell’investimento sono così organizzate:

  • 4 a tasso fisso con scadenza rispettivamente a 3 – 5 – 10 e 30 anni
  • 2 a tasso variabile con scadenza a 3 e 5 anni.

Secondo Reuters, i 15-16 miliardi di dollari che Apple intende investire rappresenteranno una delle più importanti operazioni nella storia degli investimenti obbligazionari.

Grazie a questa manovra economica la società riuscirà a non intaccare l’enorme  liquidità che si trova all’estero e che in caso di rimpatrio verrebbe duramente tassata, e a trovare le risorse per completare il piano di restituzione del capitale agli investitori entro il 2015.

[via]




Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone