Finalmente ci siamo: il Mac App Store è arrivato e, sono certo, la sua icona troneggia su quasi tutti i dock dei computer con la mela dei lettori di TAL; un nuovo modo di cercare applicazioni, un nuovo modo di installarle, tenerle aggiornate e, sopratutto, acquistarle.

Il classico “one-click” dell’App Store, ora in versione Mac.

Al day-one, come prevedibile, molti sviluppatori hanno ben pensato di non lasciarsi sfuggire quest’importante occasione e ne hanno approfittato per effettuare alcuni tagli di prezzo alle proprie apps che, adesso, vale decisamente la pena acquistare. Noi ve ne suggeriamo alcune.

Iniziamo con alcune delle migliori apps in circolazione per Mac che sono scontate in questo momento: Pixelmator, una delle migliori alternative a Photoshop, è in offerta ad appena 23,99€ (il prezzo classico dell’applicazione era di $59) e, gli sviluppatori, sul loro blog, confermano anche che l’acquisto garantirà l’aggiornamento gratuito alla versione 2.0 che arriverà nel corso dell’anno.

Anche Things, sviluppata da Cultured Code, un ottimo e potente strumento per il GTD, è in “offerta” sul Mac App Store: appena 39,99€ anziché 49,95€, come richiesto sullostore online degli sviluppatori.

Courier, l’ultima nata in casa Realmac, è disponibile sul Mac App Store ad appena 3,99€ (il prezzo regolare dell’app era di circa $20); inoltre, l’applicazione è diventata “Mac App Store exclusive” e non sarà più venduta sullo store degli sviluppatori. Insomma, a quel prezzo è un peccato lasciarsela scappare!

Fossi in voi, considererei attentamente anche Aperture 3, disponibile sul Mac App Store ad un invitante 62,99€. Se iPhoto inizia a rimanervi stretto, direi che a questo prezzo è un affare da non lasciarsi scappare!
Rimanendo in tema, anche le varie suite di iLife ’11 ed iWork sono accessibili nel Mac App Store ad un prezzo assolutamente vantaggioso, con la possibilità di acquistare sia le singole applicazioni che il pacchetto completo, ad un costo sensibilmente inferiore rispetto allo standard (15,99€ ad applicazione per un totale, ad esempio nel caso di iWork, di circa 48€ contro i 79€ richiesti dalla versione “fisica”, ormai largamente superata).

Da segnalare anche Chopper 2, in offerta lancio a soli 0,79€ (ma siamo su iPhone?). Rimanendo in tema giochi, segnaliamo anche Angry Birds (3,99€ – 50% di sconto rispetto al prezzo standard).

Queste sono solo alcune delle offerte più allettanti che abbiamo trovato nel Mac App Store nel giorno del suo lancio; se ne avete altre da segnalare fatelo nei commenti!

Share.

Comments are closed.

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone