Viviamo in un’era digitale particolarmente insicura, ogni giorno viene violato il database di una società internet particolarmente importante e le password vengono diffuse dai gruppi di hacker.

iPhone-rumored-to-be-released-with-fingerprint-sensor

A questo punto, abbiamo bisogno di qualcosa di estremamente sicuro per proteggere le nostre password dagli attacchi hacker, i quali diventano giorno dopo giorno sempre più sofisticati. Molti siti stanno implementando un sistema si sicurezza anti-intrusione, con l’invio di avvisi via sms ogni volta che qualche estraneo vi accede, ma in fondo deve esistere un modo più semplice.

Michael Barrett, capo dell’ufficio di sicurezza di PayPal, pensa che ci sia un modo migliore, la soluzione sarebbe l’iPhone 5S.
Parlando alla Interop, Barrett ha giustamente fatto notare che gli utenti hanno decine, se non centinaia di nomi utente e password e che spesso, si tende ad usare sempre lo stesso login.

Gli utenti scelgono le loro password per poi utilizzarle ovunque, questo ha l’effetto di ridurre la sicurezza del proprio account” ha dichiarato Barrett.

Quindi quale sarebbe la soluzione? Il Past IdentityOnline Alliance (FIDO), vuole rivoluzionare l’autenticazione on-line con un protocollo basato su standard aperti, che non solo rende gli utenti più sicuri, ma è anche un metodo facile e comodo da usare.

L’idea sarebbe di non accontentarsi di una password. Si vocifera che Apple rilascerà un dispositivo con un lettore d’impronte digitali, quindi quale dispositivo potrebbe rendere sicuri i nostri login e i nostri dati se non l’iPhone 5S?

Questo sensore di impronte digitali, posto sotto il tasto Home dell’iPhone 5S, non è solo utile per sbloccare il dispositivo, ma potrebbe essere utilizzato anche per accedere a tutti gli account on-line e salvaguardare così le nostre password una volta per tutte.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone