Hon Hai Precision Industry, meglio nota come Foxconn, è sempre stato il partner produttivo più importante per Apple, con circa il 60-70% dei suoi guadagni proveniente dalla società di Cupertino. Ma la rivale locale Pegatron spera di poter cambiare questa situazione a proprio vantaggio

Screen-Shot-2013-05-13-at-16.47.30

Offrendo ad Apple dei prezzi più vantaggiosi e sacrificando quindi i margini di profitto, sembra che Pegatron stia riuscendo ad assicurarsi gli ordini per l’assemblaggio dei futuri iPhone e iPad che normalmente sarebbero stati indirizzati alla rivale Foxconn. Ciò che si può apprendere dalle diverse fonti che stanno diffondendo questo rumors, è che Pegatron giocherà un ruolo fondamentale nella produzione del futuro iPhone economico, con Apple che, in seguito all’annuncio (futuro e non sicuro) del melafonino low cost, andrà ad aumentare il quantitativo di suoi lavoratori in Cina di circa il 40% entro la seconda metà del 2013.

Ecco quanto dichiarato da Birdy Lu, analista della Daiwa Capital, alla Reuters:

“Pegatron ha messo a serio rischio i guadagni della Foxconn. Garantendo un maggior quantitativo di componenti ed chiedendo un conto meno salato ad Apple, sta riuscendo ad assicurarsi un grosso quantitativo di ordini da parte dell’azienda Californiana”

Le parole di Lu sono confermate dai recenti guadagni di Pegatron: ben il 29% in più, nel Q2 2013, rispetto allo stesso periodo del 2012.

Che sia vicina la fine di uno storico legame tra Apple e Foxconn?

[via]

 

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone