Mentre il dibattito sull’utilizzo dei dispositivi elettronici durante il decollo e l’atterraggio dei voli commerciali continua, i dettagli di un incidente aereo avvenuto nel 2011 suggeriscono che un iPhone può aver causato interferenze con le apparecchiature di volo su un aereo di linea regionale.

american-airlines-new-logo-livery

“Le bussole sull’aereo si comportavano in modo anomalo, ma i sistemi erano tornati apparentemente alla normalità dopo che un’assistente di volo ha fatto spegnere l’iPhone ad un passeggero in nona fila”.

Un co-pilota non identificato, che ha parlato di Aviation Safety Reporting System della NASA, ha suggerito che probabilmente l’iPhone è stato la causa delle interferenze con i sistemi dell’aereo, infatti appena il telefono è stato spento, i problemi di navigazione sono stati risolti.

Questo incidente è solo uno delle decine di episodi in cui i piloti di linea o meccanici, ritengono i dispositivi elettronici dei passeggeri la causa delle interferenze con i sistemi dei velivoli. Tuttavia, alcuni operatori importanti come Delta ritengono che non c’è ancora modo di verificare con certezza che tali dispositivi sono in realtà la causa delle interferenze.

La Federal Aviation Administration vieta l’uso della maggior parte dei dispositivi elettronici, tra cui iPhone, iPad ed iPod, mentre l’aereo è sotto i 10.000 piedi, ma sono state proposte delle modifiche per questa norma.

La FAA si è trovata sotto una notevole pressione per modificare le regole che richiedono ai passeggeri di spegnere i loro dispositivi prima di decolli ed atterraggi e si spera di annunciare un cambiamento entro la fine dell’anno.

I dispositivi iOS di Apple includono una “modalità aereo”, ma questo termine può significare cose diverse in base al dispositivo, rendendo più difficile alla FAA di adottare uno standard che si possa applicare ad una serie di dispositivi differenti.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone