Forse molti si ricorderanno chiaramente come le industrie del settore videoludico portatile, come Sony e Nintendo, si facevano beffe dei giochi su dispositivi iOS e più in la di quelli su terminali Android. Era chiaro a tutti che, quando Apple aveva abbassato il prezzo dell’iPod Touch a 199$, i giochi sugli smartphone e sui tablet avrebbero presto o tardi sostituito le consolle portatili come la PSP o il DS

iPod-touch-two-up-white-Game-Center-App-Store

Quel momento è arrivato, e le consolle portatili sono destinate a finire nel dimenticatoio accatastate e impolverate tra gli scaffali dei negozi. Secondo un recente studio condotto dalla IDC e dalla Annie, i giochi fatti girare su dispositivi mobili come smartphone e tablet stanno conquistando il predominio del mercato. Lo studio effettuato dai due istituti di ricerca ha evidenziato che chi è in possesso di uno smartphone di fascia alta o di un tablet, in media spende 3 volte più tempo a giocare con i propri dispositivi rispetto a quanto fanno i possessori di consolle portatili.

Se questi numeri continueranno a mantenersi nel tempo, o addirittura tenderanno a crescere, le consolle mobili saranno confinate ad un mercato di nicchia o nelle peggiori delle ipotesi, l’intera categoria di prodotti potrebbe letteralmente uscire dai consumi abituali degli utenti.

game_spending_chart

Sempre secondo questa particolare ed interessante ricerca, nei primi 3 mesi dell’anno le spese per i giochi presenti sull’App Store o su Google Play si sono incrementate, mentre l’acquisto di giochi per PS Vita, DS e altre consolle portatili, è drasticamente calato a livelli preoccupanti; non solo, anche nelle passate vacanze natalizie, periodo solitamente felice per il mercato dei videogiochi portatili, questo particolare settore è stato superato dalle app per dispositivi iOS e Android.

Tutti i dati della IDC e della Annie inoltre non tengono in considerazioni i profitti generati dalle pubblicità e dagli acquisti in-app, ma solo dell’effettiva entità delle spese sostenute per l’acquisto dei giochi per dispositivi mobili fatte dagli utenti. Se tali cifre fossero state prese in considerazione, il declino dei giochi per consolle portatili sarebbe stato ancora più evidente.

Ma perché avviene tutto questo? A mio avviso la risposta è davvero semplicissima: le consolle portatili hanno un prezzo medio che oscilla tra i 150€ e i 290€, ed ogni gioco costa tra i 30€ e i 50€. Un iPod Touch o un Nexus 7 costano 199$ mentre i giochi oscillano tra i 0.99$ e i 5$ al massimo……Fatti 2 conti la risposta mi sembra abbastanza ovvia, e a mio avviso PSP, PS Vita, NDS etc….sono destinate a soccombere


[via]

 

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone