E’ stato appena pubblicato un brevetto Apple che riguarda la gestione dei diversi canali audio che compongono il suono stereofonico. Tramite questa tecnologia, viene assicurato che il suono venga riprodotto sempre allo stesso modo, tramite lo scambio dei canali che lo compongono tra gli altoparlanti del dispositivo.

13.05.23-Orientation-1

Come si vede dall’immagine, pare che appena il dispositivo rilevi una rotazione di 180° rispetto alla sua posizione di partenza, scambi i due canali audio A e B da tra i due speaker del dispositivo, facendo in modo che il suono percepito dall’utilizzatore rimanga invariato.

Il principio è piuttosto semplice, soprattutto se pensiamo che praticamente tutti i dispositivi Apple da tempo implementano dei sensori in grado di riconoscere la propria rotazione. Ciò suggerisce che questo sistema di gestione dell’audio possa essere implementato facilmente su dispositivi già in circolazione, anche se non è chiaro se viene coinvolta anche la rotazione su di un piano.

Il brevetto riguarda anche l’applicazione di questa tecnologia a dispositivi con tre altoparlanti, che funzionerebbe allo stesso modo. Ciò potrebbe indicare che Apple abbia in mente di equipaggiare i suoi futuri dispositivi con tre speaker.

13.05.23-Orientation-2

Un sistema di questo tipo permetterebbe di riorientare l’audio anche in base ad una rotazione di 90°.

13.05.23-Orientation-3

Pare addirittura che in questo brevetto sia contenuto un sistema per la correzione e l’equalizzazione automatica del suono in base allo spostamento rispetto alla testa dell’utilizzatore, che verrebbe rilevato tramite la telecamera frontale e rilevatori di raggi infrarossi.

Il fatto che questa tecnologia possa essere (almeno in parte) applicabile a dispositivi già esistenti, unito al rumor che vede un nuovo microfono/altoparlante posto, sugli iPad di prossima generazione, nella parte alta del dispositivo, lascia presagire che potrebbe trattarsi di una delle novità contenute in iOS 7. Sarà vero? O sarà piuttosto applicata su qualche MacBook Pro?

Voi cosa ne pensate?

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone