Quanto in basso deve ancora cadere Samsung? La società coreana ha recentemente ammesso di pagare gli studenti per pubblicare critiche sul web per i dispositivi concorrenti come HTC.

samsung-logo-with-google

Samsung da parte sua ha confermato lo “sfortunato incidente”, sostenendo che è contro i propri “principi fondamentali”. L’inevitabile domanda sorge spontanea: ci sono alcuni di quei recensori che realmente apprezzano il lavoro di Samsung o sono stati tutti pagati?

Se la società è disposta ad avviare una campagna contro HTC, allora perché non hanno anche lanciato tale attività contro gli altri concorrenti? Questa attività, stata impegnata contro Apple?

Non c’è modo per dimostrare alcun collegamento tra l’attività di marketing di Samsung contro HTC di Taiwan.

Tuttavia, l’ammissione di complicità di Samsung fa pensare che stia pagando le persone a per attaccare online tutti i suoi concorrenti.

Secondo la BBC News , la filiale di Samsung a Taiwan ha confermato tramite la sua pagina Facebook che aveva “cessato tutte le attività di marketing che coinvolgono il distacco dei commenti anonimi”,  aggiungendo che “il recente incidente è stato sfortunato, e si è verificato a causa di insufficiente comprensione di questi principi fondamentali. “

La società ha ora in programma una formazione per i dipendenti per garantire gli eventi sulle proprie pagine ufficiali.

Qualora la Fair Trade Commission di Taiwan reputassero Samsung colpevole di “pubblicità ingannevole”, la società potrebbe essere multata fino a 25 milioni di dollari taiwanesi, pari a circa 837 mila dollari.

[via

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone