Durante la conferenza organizzata da AllThingsD, Tim Cook ha toccato svariati temi riguardanti il mondo della mela soffermandosi anche sullo sviluppo di iOS e su una sua possibile apertura verso gli sviluppatori di terze parti.

TimC

Ad una domanda postagli proprio su questo tema, il CEO di Apple ha risposto che il futuro del sistema operativo mobile sarà caratterizzato da una maggiore apertura nei confronti degli sviluppatori e degli utenti: attraverso il rilascio di API pubbliche, infatti, si garantirà un migliore integrazione tra software esterni ed applicazioni native. Tuttavia, Cook ha voluto precisare che questo fattore non andrà a minare la sicurezza degli utenti, un elemento fondamentale sul quale Apple ha basato il proprio successo.

Interrogato, poi, sulla Facebook Home e su una sua possibile integrazione con iOS, Cook si è mostrato abbastanza restìo dicendo che non è questa l’interfaccia ideale che gli utenti Apple vorrebbero.

Ormai manca poco alla WWDC e l’attesa per iOS 7 e le sue novità cresce di giorno in giorno… non resta altro che aspettare il 10 giugno per seguire il live, qui con noi su AppleZein.

[via]


Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone