Il colosso Amazon ha lanciato da oggi un nuovo servizio di accesso ed un kit di software development di accompagnamento sia per gli sviluppatori iOS, che per quelli Android.

Login-with-Amazon-teaser

La nuova funzione consente ai programmatori di scrivere applicazioni che permettano il login a servizi, giochi e siti Web tramite le credenziali di Amazon.

Amazon conta più di 200 milioni di account attivi ospitati da “una delle aziende più affidabili negli Stati Uniti”, come affermato dalla clip promozionale.

Secondo un comunicato stampa, “Login con Amazon” riduce la difficoltà delle registrazioni, eliminando la necessità di creare un account e una password.

I programmatori che scelgono di implementare tale funzionalità nelle loro app per iOS o per Android possono consentire agli utenti di condividere alcune informazioni del loro account di Amazon con applicazioni, giochi e siti web.

Ecco il video promozionale:


Questa funzionalità è già stata utilizzata in due applicazioni: Zappos e Woot. Come afferma il video promozionale, durante la registrazione a queste due applicazioni, il 40% degli utenti ha scelto il login con Amazon.

Il servizio è gratuito ed è basato sul protocollo di autorizzazione open framework OAuth 2.0.

L’SDK può essere scaricato qui

C”erano state delle voci folli che sostenevano che anche Apple avrebbe permesso che gli Apple ID venissero utilizzati per effettuare l’accesso a diversi siti web e servizi. Effettivamente, con circa mezzo miliardo di account iTunes con carte di credito abilitate, una soluzione del genere sarebbe decollare in poco tempo, ma è improbabile che Apple realizzi una cosa del genere.

[via]


Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone