Gli sviluppatori di Mozilla che lavoravano a Camino hanno ieri annunciato, sul blog ad esso dedicato, che il suo sviluppo è stato definitivamente sospeso.

500px-Camino_Logo

 

Il browser era nato nel 2002, col nome di Chimera, poi cambiato in Camino (“sentiero, cammino” in spagnolo) per motivi di copyright. Il suo ultimo aggiornamento (alla versione 2.1.2) era stato rilasciato il 30 marzo di quest’anno.

Il team di Camino consiglia di passare a “browser più moderni”. Sempre nella comunicazione sul blog, il team ammette infatti che “oggi gli utenti hanno molte più alternative nella scelta del proprio browser di quante ne avessero 10 anni fa”.

Gli sviluppatori che hanno finora lavorato al progetto Camino sono ora confluiti in dev team di altri browser quali Safari, Chrome e Firefox.

Il motivo più pressante per abbandonare Camino è semplice: con l’interruzione dello sviluppo, viene a mancare qualsiasi aggiornamento riguardante la sicurezza della navigazione.

456x274xcaminorip053113.jpeg.pagespeed.ic.7Sx5cg_X8F

 

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone