La mela di Cupertino di nuovo sotto inchiesta: questa volta sembra non aver pagato le tasse inglesi sebbene il ricavo sia stato di ben 68 milioni di sterline (circa 80 milioni di euro e 103 milioni di dollari).

456x304xregentstreethero.jpg.pagespeed.ic.W1sqRWjP83

Apple ha pagato le tasse offrendo ai dipendenti ben 40 milioni di sterline che sono state assorbite come spese dell’azienda, inoltre ha ottenuto una detrazione fiscale di 3,8 milioni di sterline per l’anno prossimo. Le azioni di Apple sono del tutto legali, anche se sul piano etico e morale non sembrano esserlo.

Apple non è l’unica ad agire in modo “scorretto”: anche Amazon, Facebook, Starbucks e Google si comportano così. Tuttavia, aziende di questo calibro non dovrebbero evadere il fisco, poiché problemi economici non ne hanno assolutamente; le stime di somme evase da queste compagnie sono sui 21-32 miliardi di dollari, soldi che potrebbero tranquillamente agevolare la crisi economica e offrire istruzione gratuita a tutti sulla Terra.

 [via]




Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone