Secondo quanto riportato da The Verge, sembra che Apple abbia aggiornato la propria pagina “responsabilità dei fornitori” aggiungendo una nuova indagine nell’isola di Bangka, in Indonesia dove è accusata di estrazione illegale di stagno.

Miniera Indonesia

Ecco quanto riportato dal sito:

L’isola di Bangka, Indonesia, è una delle principali regioni al mondo per la produzione di stagno. Le recenti preoccupazioni sull’estrazione illegale di stagno da questa regione ha spinto Apple ad avviare una visita fact-finding. Usando le informazioni raccolte, Apple ha avviato un working group EICC concentrato sul problema e stiamo aiutando a finanziare uno studio sull’estrazione nella regione così da comprendere meglio la situazione.

Samsung ha già ammesso di aver usato stagno proveniente da Bangka, e ora gli attivisti vogliono che Apple sia più trasparente.  Amici della Terra dichiara di aver ricevuto più di 24.000 firme per chiedere ad Apple di dichiarare pubblicamente se si utilizzano prodotti provenienti da quella zona.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone