Nella giornata di ieri, Google ha rilasciato un corposo aggiornamento per la propria applicazione mappe con molte novità. Il changelog, tuttavia, non nomina una delle più utili funzioni di questa versione.

offline-google-maps


[app id=585027354] Le mappe di Google, infatti, hanno aggiunto il supporto al salvataggio parziale, offline, delle mappe anche per iOS! La funzione è presente ma non è stata dichiarata nel changelog. La procedura da effettuare è semplicissima:

  • Avviate l’applicazione mappe
  • Dirigetevi nella parte di mappe che volete salvare offline e scrivete nel campo di ricerca “Ok maps”

Fatto! A questo punto vi dirà (immagine sovrastante) che la parte di mappa che state visualizzando è stata salvata nella cache ed è possibile visualizzarla in tutti gli ingrandimenti fino al livello stradale. E’ utile, per esempio, se vi trovate in una posizione dove c’è carenza di segnale ma volete comunque osservare una zona.

Se ancora non l’avete scaricata, è disponibile gratuitamente su App Store.

[via]



Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone