Milioni di smartphone vengono venduti, comprati e rubarti, al giorno d’oggi. Per evitare che i dispositivi vengano rubati e, in seguito, rivenduti, Apple ha introdotto in iOS 7 una funzione chiamata Activation Lock.

456x386xactivation-lock.jpg.pagespeed.ic.hP7wg_onth

La funzione Activation Lock impedisce al ladro o a chiunque trovi il dispositivo, in caso di smarrimento, di disattivare la funzione “trova il mio iPhone” senza inserire le credenziali iCloud; CNET afferma che sia il governo federale che quello statale stanno testando questa funzione di iOS 7.

Il Procuratore Distrettuale di San Francisco, George Gascón e il Procuratore Generale di New York, Eric T. Schneiderman, hanno annunciato che l’iniziativa “Secure Our Smartphone” (S.O.S), sta portando gli esperti di sicurezza statali e federali a lavorare insieme per testare le novità riguardo la sicurezza che Apple e Samsung hanno annunciato nei propri dispositivi. Durante un incontro di oggi a San Francisco, gli esperti tecnici – compresi i rappresentati del Centro Ricerche Regionale della Carolina del Nord (NCRIC) – avrebbero ricevuto un iPhone 5 di Apple con la funzione antifurto, chiamata anche Blocco di Attivazione, attivo e un Samsung Galaxy S4 con la funziona conosciuta come “LoJack per Android” attiva. Gli smartphone saranno trattati come se fossero stati rubati e proveranno ad aggirare le misure antifurto delle due aziende.

LoJack è un servizio in abbonamento di circa 30$ l’anno che consente, in caso di furto o smarrimento, di bloccare o cancellare le informazioni del dispositivo in remoto e in più, cosa non di poco conto, verranno inviate persone a cercare di recuperare il dispositivo perso. In breve questo è LoJack, per chi non lo sapesse.

Un portavoce sostiene che i risultati saranno comunicati venerdì.

[via]




Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone