Oggi, un rapporto di Digitimes riporta che i ritardi di Taiwan Semiconductor Manufacturing Company (TSMC) potrebbero rallentare il rilascio dell’iPhone 5S e Apple potrebbe spedire “solo 3-4 milioni di unità nel terzo trimestre del 2013 rispetto ai 10 milioni di unità, come inizialmente previsto”.

phil-schiller-iphone-5-wwdc

La produzione di massa dei sensori di impronte digitali è stata originariamente programmata per iniziare nel mese di maggio a cura di Taiwan Semiconductor Manufacturing Company (TSMC) per poi essere confezionato da Xintec, filiale TSMC. Tuttavia, la produzione dei sensori è stata ritardata a causa di problemi legati all’integrazione tra iOS 7 e il sensore.

Un team di tecnici composto da ingegneri Apple e TSMC è stato recentemente spedito a Xintec per aiutare ad alzare il tasso di rendimento per il confezionamento di sensori di impronte digitali indicando che la catena di approvvigionamento sarà in grado di avviare la produzione in volumi di chip di impronte digitali alla fine di agosto.

Ricordiamo che quest’anno Apple dovrebbe rilasciare anche un iPhone 5C che dovrebbe permettere ad Apple di tenere sotto controllo le vendite di entrambi gli iPhone.

[via]


Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone