Con l’avvicinarsi dell’evento Apple in cui verrà presentato il nuovo melafonino, stanno aumentando le notizie relative alle novità interne del nuovo dispositivo. Questa volta tocca al processore A7, che dovrebbe introdurre l’architettura a 64-bit.

Chip A7 64-bit

Clayton Morris, del programma Fox & Friend Weekend, ha affermato su Twitter che il processore dell’iPhone 5S, il chip A7, sarà più veloce del 31% rispetto all’attuale chip A6, montato su iPhone 5. Quest’ultimo è un processore dual-core e molto probabilmente anche il nuovo chip sarà una CPU con due nuclei, ma…

La novità del nuovo chip potrebbe essere la nuova architettura a 64-bit, come già ipotizzato da numerosi rumors, in cui si è affermato che i prototipi di iPhone 5S montavano processori dual-core a 64-bit. Non è chiaro se questa novità verrà mantenuta al lancio del nuovo smartphone, anche se la nuova architettura potrebbe migliorare le trasparenze e le animazioni del nuovo sistema operativo mobile made in Cupertino, iOS 7.

E’ possibile che il nuovo chip venga integrato anche nel nuovo iPad di quinta generazione, oppure che venga introdotta una versione modificata del processore, ovvero un chip A7X, che permetta di gestire meglio i pixel del nuovo tablet, come è già avvenuto per i precedenti modelli.

Anche l’analista Ming Chi Kuo, di KGI Securities, aveva ipotizzato il lancio in prossimo futuro di un processore a 64-bit da parte di Apple. Secondo l’analista, il cambiamento potrebbe già avvenire con il nuovo processore A7, o al massimo con il chip A8 nel 2014. E’ possibile, quindi, che Apple abbia testato i chip a 64-bit su iPhone 5S per poi introdurli solo nel 2014 con un ipotetico iPhone 6.

Come se non bastasse, Morris ha anche twittato che il nuovo iPhone 5S includerà un chip dedicato al motion tracking, che permette di tracciare i movimenti naturali tramite modelli 3D. Questo chip si andrebbe ad integrare con la nuova fotocamera che potrebbe migliorarsi con l’introduzione di una funzione slow motion a 120 fps.

Oltre ad un nuovo processore ed una nuova fotocamera, l’iPhone 5S dovrebbe avere anche un sensore per le impronte digitali, integrato al tasto Home. Inizialmente il sensore dovrebbe servire solo per lo sblocco del dispositivo e per l’autenticazione, mentre in seguito Apple potrebbe introdurre altre funzioni, come il pagamento virtuale. Tra le altre novità vi è la possibilità di un modello da 128 GB e l’introduzione di una nuova colorazione, “Champagne“. In questo articolo abbiamo elencato tutti i rumors relativi al nuovo iPhone 5S.

[via]


Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone