Avrebbe potuto concludersi in modo più tragico l’evento che ha colpito Tim  Gillooley, uomo di 34 anni residente nel Regno Unito, dopo essersi bruciato le dita nello staccare il cavo dell’iPad della figlia, Chloe di 8 anni, dalla corrente.

Cavo iPad scossa

Chloe era a casa della nonna insieme al padre, Tim, quando gli ha chiesto di staccare il suo iPad dalla corrente. Tim, che stava uscendo dal bagno, ha ricevuto ciò che è stato descritto come una potente scossa elettrica, che lo ha scaraventato attraverso la stanza e lo ha lasciato con le dita annerite.

La parte più spaventosa di tutta la storie è avvenuta quando Tim si è reso conto che, se fosse successo alla figlia, le avrebbe probabilmente provocato la morte.

C’è stato un botto enorme che mi ha fatto volare attraverso la stanza, ero sotto shock. Ho riso istericamente per circa due minuti, è stato un brutto colpo che ha colpito il mio braccio. Mia madre era nel panico e Chloe è scoppiata in lacrime. Nove volte su dieci, Chloe sarebbe andata a staccare la presa da sola, credo che la scossa l’avrebbe uccisa ” riferisce Tim Gillooley.

In realtà, prima della triste vicenda, Gillooley aveva ricevuto vari segnali d’allarme. Tim aveva acquistato il tablet all’Apple Store a Liverpool per il compleanno di Chloe nel novembre scorso e quando si svilupparono dei problemi con il caricabatterie, è tornato al negozio con il dispositivo, dove gli è stato riferito che non c’era niente di sbagliato nel dispositivo o nel caricabatterie.

Apple sta indagando sul reclamo e ha chiesto a Gillooley d’inviare loro i resti del caricabatterie incriminato. L’incidente ha lasciato questa famiglia diffidente nel toccare i loro prodotti Apple, “Siamo grandi fan di Apple, ma non lascerò che l’iPhone di mia figlia costituisca una bomba ad orologeria” ha detto Gillooley .

Questo è l’ultimo episodio di una serie di scariche elettriche che hanno ucciso e ferito alcuni utenti iPhone ed iPad.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone