Ormai sapete tutti che Apple ha presentato nell’evento del 10 settembre i due iPhone 5S e 5C. Vi abbiamo presentato i due dispositivi partendo dalle caratteristiche in tempo reale grazie al nostro live, al termine del quale sono stati subito pubblicati gli articoli riguardanti questi due dispositivi. Tuttavia, oggi ve li presenteremo meglio. Ecco a voi l’hands-on di iPhone 5C.

iPhone 5C

iPhone 5C è il degno rimpiazzo dell’iPhone 5: hardware molto simile, seppur con una capacità della batteria leggermente aumentata ed un supporto alle reti LTE migliorato. Il tutto a 100€ meno del predecessore, anche se il 5C si ritrova un retro in policarbonato colorato.

Di iPhone 5 sono esistite tre varianti (A1428 nordamericano GSM, CDMA A1429 & Global GSM e A1442 per China Telecom CDMA con UIM / WAPI ma nessun supporto LTE), mentre ce ne sono quattro per il nostro nuovo arrivato (A1532 nordamericano GSM / CDMA sia per ATT e Verizon, Sprint A1456 / Giappone CDMA con supporto aggiuntivo per le bande LTE 18 &26; A1507 per l’Europa manca LTE bande 4/AWS, 13, 17, 18, 19, 26, ma l’aggiunta di 7; A1529 per l’Asia / Pacifico, identico a Europa, ma aggiungendo il supporto per China Mobile TD-LTE bande di 38, 39 e 40, che viene utilizzato anche in Australia).

Un’altra grossa novità che caratterizza il nuovo iPhone 5C è la vasta disponibilità di colori. Dai tempi di iPhone 3G (2008) Apple ha sempre mantenuto solamente due colori per i propri melafonini: Nero e bianco. Adesso, a fine 2013, pare che gli iPhone abbiano preso la stessa strada di iPod e siano disponibili in più colorazioni: verde, azzurro, giallo, rosso e bianco per quanto riguarda iPhone 5C, mentre il 5S sarà disponibile in tre colorazioni: le classiche nero e bianco, e l’inedito oro. Apple con questa scelta punta a rendere ancora più un tutt’uno iPhone ed iOS. Su iPhone 5C ad esempio sarà pre-impostato uno sfondo diverso a seconda della colorazione della scocca posteriore.

assemblaggio iPhone 5C

Apple ha sviluppato un nuovo metodo di assemblaggio appositamente per l’iPhone 5C, permettendo così di avere una sotto-struttura in acciaio rinforzato ed un guscio esterno in policarbonato colorato.

guscio iPhone 5C

 

Il nuovo iPhone 5C tuttavia non risulta “plasticoso” al tatto, ma gommato e rigido, ed è stato trattato per essere ancora più brillante. Inoltre questo materiale dovrebbe rendere l’iPhone 5C più resistente agli urti rispetto il sottile strato di plastica presente su iPhone 3G/3GS e di vetro sui 4/4S. La parte anteriore del dispositivo resta in Gorilla Glass, ma la scocca posteriore dovrebbe avere anche la funzione di “cover” e rendere più difficile la rottura del vetro. Anche i tasti del volume e della vibrazione appaiono solidissimi e precisi, e sono abbinati al colore del dispositivo. Su questo iPhone 5C non c’è davvero nulla di economico, Apple avrebbe anche potuto rilasciare solamente questo modello e venderlo come iPhone 5S, rimandando di un anno l’uscita di quello che sarebbe stato l’iPhone 6.

 

iPhone 5C giallo

 

Tutti avevano previsto che iPhone 5C sarebbe stato un dispositivo economico e di fascia medio-bassa, ma questo dispositivo non ha nulla nè di economico nè di fascia medio-bassa. Questo dispositivo costa poco meno del top gamma, e come prestazioni è di poco superiore ad iPhone 5. La prova che iPhone 5C sia un ottimo terminale? iOS 7 gira benissimo su questo dispositivo. Basta e avanza a certificarne la qualità.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone