Durante il Keynote di martedì, avevamo ipotizzato che i prezzi dell’iPhone 5S sarebbero stati quelli dell’iPhone 5, ma potrebbe esserci qualche variazione.

iPhone 5S

 

Per stabilire una variazione di prezzo, bisogna intanto basarsi sul prezzo negli USA, che può essere considerato come il prezzo base a cui poi aggiungere le tasse e gli oneri di legge. Durante il Keynote Apple ha mostrato i prezzi dell’iPhone 5S sbloccato negli States, che sono rimasti invariati rispetto a quelli dell’iPhone 5, ovvero $649 per il modello da 16 GB, $749 per il modello da 32 GB e $849 per il modello da 64 GB.

Per stabilire il prezzo esatto di un iPhone nei paesi stranieri bisogna conoscere le varie tassazioni dello stato e nel nostro caso anche dell’Unione Europea. Per evitare di impantanarci in lunghi discorsi finanziari, ipotizziamo che il costo italiano dell’iPhone 5 corrispondesse esattamente al costo degli USA con l’aggiunta di tutte le tasse. Pertanto in Italia il prezzo di $649 dell’iPhone 5 corrisponde esattamente ai 729€ che pagammo un anno fa.

Non essendoci stati aumenti dell’IVA in Italia (ancora per poco a quanto pare), era lecito pensare che il prezzo di 729€ (tra l’altro il più alto d’Europa) rimanesse tale anche per il modello da 16 GB dell’iPhone 5S. Ma, vi abbiamo fatto notare che il prezzo dell’iPhone 5S in Francia e Germania (paesi della prima “ondata”) è aumentato di circa 20€, così abbiamo deciso di capire il motivo di questo aumento e se questo potesse ripresentarsi anche in Italia.

iphone-5-s-c

Grazie ad alcune ricerche finanziarie abbiamo notato che l’IVA (che determina gran parte dell’aumento del prezzo) è rimasta invariata sia in Francia (19,6%) che in Germania (19%) dall’anno scorso, quindi l’aumento non è stato causato dall’innalzamento dell’aliquota. Nonostante ciò, nella pagina dello Store Apple dei due paesi si può notare come la cifra relativa alle tassazioni sia aumentata di circa 3-4€.  A questo punto è stato facile capire che questa differenza nelle tassazioni tra il 2012 e il 2013 fosse causata da un aumento del prezzo del dispositivo senza calcolare le tasse. Effettivamente sottraendo il costo delle tasse (115€ in Francia e 112€ in Germania) al costo intero del dispositivo abbiamo notato che il prezzo base dell’iPhone europeo senza tasse si aggirava intorno ai 584€.

Dopo un paio di ricerche siamo riusciti a confrontare questo prezzo con quello dell’anno scorso, che si aggirava intorno ai 568€ ed abbiamo capito che l’aumento di prezzo non è imputabile ad un aumento delle tasse. Abbiamo deciso così di fare qualche ricerca sull’ultimo fattore che avrebbe potuto influenzare il prezzo europeo, il cambio euro-dollaro. Grazie a qualche ricerca abbiamo trovato lo storico del valore del dollaro negli ultimi due anni e confrontando il valore che aveva al lancio sul mercato dell’iPhone 5 e l’attuale valore siamo finalmente riusciti a fare chiarezza.

performance_m7_hero

Il valore dell’euro a Settembre 2012, prima del lancio dell’iPhone 5, si aggirava intorno a 1,25 dollari, mentre ora vale 1,32 dollari. Questo significa che Apple, se avesse lasciato il prezzo invariato, avrebbe perso circa 40€ ogni dispositivo venduto. Una perdita molto alta visto il numero di dispositivi prodotti, tanto che la società di Cupertino ha deciso di aumentare i prezzi di circa 20€ nei due paesi europei. In Italia invece?

Per quanto riguarda il nostro paese ci sono due ipotesi. La prima è che Apple decida di alzare il prezzo anche da noi, raggiungendo quindi 749€ per il modello da 16 GB, 859€ per quello da 32 GB e 969€ per il 64 GB. La seconda ipotesi è che Apple, che spesso non si basa esclusivamente sul cambio euro-dollaro e che può scegliere di alzare o abbassare i prezzi in un determinato stato, decida di lasciare invariato il prezzo già molto alto a causa dell’IVA italiana (21%).

P.S: Lo stesso discorso è valido anche per l’iPhone 5C, che potrebbe presentare anch’esso un aumento di circa 20€.

P.P.S: L’IVA in Italia potrebbe aumentare di un punto percentuale ad inizio Ottobre e questo potrebbe causare un ulteriore aumento del prezzo dei dispositivi.


Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone