Dal 2007 ad oggi, i jet privati dei miliardari fondatori di Google, Larry Page e Sergey Brin, volarono gratis “rubando” migliaia di dollari in carburante, grazie alle agevolazioni concesse dal governo Usa, acquistando il carburante dal dipartimento di Difesa Americano.

20130913-223911.jpg

L’accordo, sponsorizzato dalla Nasa, limitava i loro viaggi, solo per scopi scientifici, mentre i fondatori di Google li avrebbero utilizzati anche per le loro vacanze in tutti questi anni. Google è infatti accusata di frode nei confronti dello stato Americano, dato che hanno apertamente violato gli accordi contrattuali stipulati. Il Pentagono, in questo periodo di crisi, ha cercato di ridurre le spese, scoprendo l’accaduto.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone