Samsung ci ricasca ancora una volta. Dopo il caso dei Benchmarck falsati ora è emerso che la società Coreana paghi società esterne per rilasciare commenti negativi sui prodotti della concorrenza.

samsung-galaxy-s-4-vs-htc-one-specs-630x472

La Fair Trade Commission di Taiwan ha accertato che Samsung ha pagato società esterne per commentare negativamente i prodotti HTC. Tale procedura, però, non aveva i fini di pubblicizzare i prodotti Samsung ma solo snobbare quelli creati da HTC in modo da calare le loro vendite.

Samsung avrebbe agito su alcuni forum di Taiwan sia tramite alcuni propri dipendenti, sia per mezzo di agenzie di marketing esterne. Tale sistema ha fatto in modo cambiare l’opinione pubblica riguardo un prodotto validissimo come un HTC One.

La multa che Samsung dovrà pagare è di 340 mila dollari.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone