L’iPhone 5S è uno dei primi dispositivi ad aver implementato il Touch ID, ovvero un sensore di impronte digitali. Apple è stata la prima società ad adottare tale tecnologia sugli smartphone ma sembra che gli altri produttori si siano già interessati a questa funzione.

Touch ID

Diversi produttori tra cui HTC e Samsung hanno già confermato che una gamma di propri dispositivi avranno sensori di impronte in grado di offrire un esperienza utente simile a quella offerta dal Touch ID di Apple.

Marwan Boustany, analista senior di IHS ha così dichiarato:

La scansione delle impronte digitali ai fini di sicurezza è sempre stata una soluzione concettualmente interessante nel mondo degli smartphone. Tuttavia, a causa dei costi, dimensioni, prestazioni e affidabilità tale tecnologia non è mai riuscita a raggiungere la telefonia mobile. Con l’introduzione dell’iPhone 5S, Apple ha superato queste sfide e ha offerto una soluzione che offre funzionalità senza rovinare il dispositivo. Ora che Apple ha mostrato come fare, molte altre società offriranno nei prossimi anni soluzioni simili”.

Non ci resta quindi che attendere ancora qualche anno per vedere smartphone diversi da iPhone che permettono di utilizzare le impronte digitali ai fini della sicurezza.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone