Il Kaspersky Lab ha rilasciato i suoi ultimi dati sullo stato attuale della sicurezza dei dispositivi mobili, e questi numeri non fanno ben sperare per gli utenti Android.

stat_ksb_2013_01s

Guardando indietro al 2013, il numero dell ‘anno è 315.000: questo è il numero di nuovi file dannosi che l’azienda rilevata giorno per giorno su computer portatili e desktop. Solo nel mese di Ottobre 2013 la Kaspersky Lab ha rilevato circa 20.000 nuove modifiche malware sui dispositivi mobile: il 50% in più rispetto a quelli registrati per tutto il 2012.

Android è rimasto l’obiettivo n° 1 nel campo dei malware mobile, attirando il 98.05% dei malware noti, mentre non vi è alcuna parola su iOS, e per BlackBerry. Invece, il rapporto citato da J2ME, SymbOS e Sonstige sono le piattaforme mobili che attirano il resto di quasi il 2% dei malware mobile. 

Il motivo per cui Android ha preso la corona per il sistema operativo mobile più insicuro è la prevalenza nel suo negozio di app di terze parti e il fatto che Android ha un’architettura aperta. Questo garantisce agli sviluppatori di malware un facile accesso al dispositivo. Questi dati non dovrebbe cambiare nel prossimo futuro.

stat_ksb_2013_02s

Come potete vedere dall’immagine qui sotto, gli SMS Trojan guidano il settore con il 36% dei malware mobile, mentre i malware backdoor rappresentano il 26%. 

stat_ksb_2013_03s1

 

La relazione di Kasperky Lab solleva anche la consapevolezza riguardo l’uso di applicazioni di mobile banking, dal momento che l’online banking è il chiaro obiettivo che la maggior parte dei malware mobile vogliono raggiungere.

[via]


Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone