Secondo alcuni rapporti, Samsung starebbe fornendo a tutti gli atleti che parteciperanno alle Olimpiadi invernali 2014, un Galaxy Note 3.

olimpiadi

 

Coloro che ricevono il dispositivo Samsung, devono garantire di non mostrare mai il logo Apple durante gli eventi di cerimonia di apertura, se utilizzano un iPhone. Samsung vuole quindi avere la sicurezza di essere l’unico marchio visto. Il piano di Samsung sarebbe stato svelato da alcuni membri della squadra svizzera che hanno letto le indicazioni all’interno del sacchetto contenente lo smarphone.

svizzera

 

Le Olimpiadi sono una occasione pubblicitaria senza precedenti, con copertura televisiva che riguarda tutto il mondo,  anche se i dati per il 2014 sono sconosciuti, si pensa che Samsung abbia speso almeno $ 100 milioni per sponsorizzare le Olimpiadi estive del 2012 a Londra.

Ecco alcune campagne pubblicitarie Samsung andate storte:

Solo lo scorso anno, Samsung ha speso 14 miliardi dollari per il marketing, un dato che gli investitori hanno preso di mira come troppo eccessivo. Alle ultime Olimpiade estive, Samsung firmò un accordo con David Beckham e lo nominò ambasciatore del marchio per le Olimpiadi,  ma Beckham fu sorpreso ad usare il suo iPhone 5S  al Super Bowl.

bec

 

Nel mese di dicembre, Samsung ha lanciato una campagna, una squadra di calcio “Galaxy 11”  ma tutto è andato storto quando il team manager  Franz Beckenbauer ha twittato le osservazioni preparate da  Samsung dal suo iPhone.

Nel mese di ottobre, l’amministratore delegato di T -Mobile, John Legere, utilizzò Twitter per comunicare le ultime novità sul Note 3 e sul Galaxy Gear, ma inavvertitamente lo fece tramite il suo iPhone 5s.

[via]


Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone